Si è svolta a inizio giugno presso l’Istituto Tambosi di Trento la presentazione dei progetti realizzati dagli studenti del percorso informatico assieme ad alcune organizzazioni del territorio. 

I progetti sono stati commissionati da società del territorio, come gli organizzatori del torneo internazionale Pulcino d’Oro, ma anche da aziende come Saidea. Non solo semplici commesse, ma veri e propri progetti innovativi dove gli studenti hanno potuto unire le loro competenze tecnico-informatiche, come per esempio la programmazione in Microsoft .NET, a capacità di comprensione dei desiderata dei committenti o alla ricerca di soluzioni innovative.

Introducendo la presentazione, il dirigente generale del Dipartimento Istruzione e cultura della Provincia Autonoma di Trento Roberto Ceccato ha sottolineato come “esperienze come queste si inseriscono perfettamente con gli strumenti classici del mondo scolastico, quali stage, visite, testimonianze di esperti, etc. creando figure già pronte per il mercato del lavoro o per l’università. 

L’intervento del dirigente generale segue quello di Roberto Tomasi, docente nonché coordinatore e referente del Polo informatico gestionale di Trento, che non ha perso l’occasione di ricordare che dall’anno scolastico 2022/2023 sarà attivo presso l’Istituto un nuovissimo corso quinquennale in “Informatica – Programmazione cloud & Mobile per Aziende”, nel quale Saidea ha già confermato il suo apporto.

Roberto Ceccato, dirigente del dipartimento conoscenza della Provincia autonoma di Trento, interviene alla presentazione dei progetti realizzati nell'anno 2021-2022 presso il Tambosi di Trento. Al suo fianco, seduti, gli altri relatori intervenuti.

Dalla commessa di Saidea al software Fileworker

Per la classe quarta SB dell’Istituto Tambosi, Saidea ha commissionato un utile strumento per la gestione dei colloqui con i canditati alle posizioni di lavoro.

Gli studenti hanno subito dimostrato una grande serietà nell’affrontare il progetto, venendo con l’intera classe in visita in Saidea per integrare il brief ricevuto a inizio anno con un’approfondita intervista per centrare meglio gli obiettivi che venivano posti.

Fileworker, questo il nome del software realizzato con linguaggio C#, diventerà uno strumento a supporto del selezionatore per le principali fasi, con un innovativo lavoro sugli aspetti grafici che ha inglobato ruoli IT, competenze e-CF (European e-Competence Framework) e scheda candidato. Essenziale è stata l’aggiunta di una funzione di interrogazione della banca dati con innumerevoli filtri sia per profilo, sia per aree geografiche, sia per seniority. 

L’esposizione degli studenti della quarta SB, seguiti nel progetto dal professor Roberto Tomasi, si conclude raccontando come questa esercitazione è stata totalizzante. Ci ha fatto mettere in pratica tutte le cose imparata fino a oggi.. E continuano “Ringraziamo Saidea, sia per la commessa altamente sfidante data, sia per l’accoglienza alla visita del gennaio.